The Best is yet to come... prenota ora la tua casa senza commissioni di agenzia!

Altri Criteri
1 stella   2 stelle

3 stelle   4 stelle

5 stelle
Prezzo:
Prezzo min: 0 €
Prezzo max: 5000 €
Aria condizionata

Posto auto

Piscina

Ascensore

Animali ammessi

Lavastoviglie

Lavatrice

Wi-fi
Pietrasanta

Città d'arte per eccellenza. Centro per la lavorazione del marmo e del bronzo d'importanza internazionale, crocevia di scultori provenienti da tutto il mondo.

 

Grazie a un centro storico ricco di monumenti e ben curato, il paese ha con il tempo preso il volto di un vera e propria città d'arte, con numerose gallerie e grandi esibizioni stagionali sulla Piazza del Duomo e nella Chiesa di Sant'Agostino.

 

Il centro storico è sede di numerosi monumenti, tra i quali il Duomo di San Martino (XIII-XIV secolo), in stile romanico-gotico, il Campanile del Duomo, e la Chiesa di Sant'Agostino (sec. XIV), in stile romanico con annesso campanile in stile barocco. Accanto all'edificio si può ammirare il chiostro, sul quale si affaccia il centro culturale "Luigi Russo" caratterizzato dalla presenza della Biblioteca Comunale "G. Carducci" e di una raccolta di bozzetti. Sulla piazza è presente anche la Torre Civica o Torre delle Ore, in stile gotico; sempre nella stessa piazza è ubicato il Cinema Comunale. Degna di nota è la Rocchetta Arrighina, accanto alla quale si trova l'arco di Porta a Pisa. Sempre sulla piazza si ergono varie costruzioni risalenti al XVI: la Colonna del Marzocco accanto alla fontana omonima, il Palazzo Panichi Carli e il monumento a Leopoldo II. Palazzo Moroni è la sede del museo archeologico locale nel quale si trovano numerosi oggetti risalenti all'epoca degli etruschi. Vi è anche il MuSA, un museo reale e vituale di Scultura ed Architettura, di moderna concezione che illustra tutto il procedimento di estrazione del marmo, principale risorsa della città, con l' illustrazione della creazione e lavorazione delle più importanti opere scultoree ed architettoniche.

 

Curiosità: Il cinquecentesco campanile del Duomo di Pietrasanta, parallelepipedo di solido laterizio alto oltre 30 metri, ha svelato recentemente due segreti più che sorprendenti. Il primo: la canna interna, di forma insolitamente cilindrica, ha le stesse misure della colonna Traiana che a Roma torreggia sui Fori Imperiali; il secondo: con ogni probabilità si tratta di un progetto di Michelangelo, tanto pazzo quanto geniale, ideato con il preciso scopo di produrre, grazie alle campane, una stupefacente colonna sonora, il suono autentico di un’antica ed epica colonna di marmo. L’inedita struttura interna del campanile è scavata da una grandiosa scala a chiocciola autoportante, sempre in mattoni, che sale alla cella campanaria con tre avvitamenti e un centinaio di gradini. Commissionato dalla Collegiata di S. Martino, l’edificio fu realizzato intorno al 1520 da Donato Benti, un collaboratore di Michelangelo, il quale tra il 1516 e il 1520, aveva soggiornato a lungo a Pietrasanta.

 

Il centro storico è luogo ideale anche per shopping e ristorazione. Molti, infatti, sono i negozi di abbigliamento e arredo, e bar e ristoranti per aperitivi, pranzi e cene.

 

Pietrasanta è animata tutto l'anno grazie a eventi, fiere e mercatini:

 

Fiera di S.Biagio, il Santo patrono di Pietrasanta, celebrato il 3 febbraio. La ricorrenza di San Biagio da sempre è sinonimo di fiera, il 3 e 4 febbraio, la prima fiera dell'anno, che richiama tutta la Versilia ad una grande partecipazione. Occasione d'incontro, di acquisti, di curiosità. Per due giorni il centro città si trasforma in ricca vetrina di proposte commerciali e di divertimento. Una fiera vivacissima che mantiene intatto il fascino della festa di lunga tradizione. L'esposizione della reliquia di San Biagio nel Duomo di San Martino e la benedizione della gola diventano meta di migliaia di pellegrini che rendono omaggio al Santo cui era dedicata la quattrocentesca chiesa oggi intitolata a S. Antonio Abate nella centrale via Mazzini. Artigianato, modernariato, antiquariato, abbigliamento, dolci ghiottonerie, bizzarrie di ogni tipo, mostra agrozootecnica e luna park.

 

Carnevale Pietrasantino, manifestazione che anima il centro storico. Un ricco programma di eventi che racchiude corsi mascherati per le vie del centro cittadino con carri di carta pesta (9-6-23 febbraio 2014), la Festa della Canzonetta e del Teatro dialettale pietrasantino (dal 29 gennaio al 1° febbraio 2014 al Teatro Comunale), il Carnevale dei bambini (4 marzo in Piazza Matteotti ) ed il Torneo di calcio delle Contrade del Carnevale (maggio-giugno e luglio 2014 allo Stadio Comunale XIX Settembre).

 

Fiera di Santo Stefano, la festa patronale di Vallecchia e si tiene il giorno dopo Natale. Nelle strade ha luogo la fiera e il Trofeo Santo Stefano, gara podistica internazionale organizzata dalla locale Polisportiva. In quel giorno è possibile visitare il più antico presepe Versiliese, con statue lignee risalenti al '600-'700, allestito in un locale parrocchiale attiguo alla pieve.

 

Fiera di S.Martino, dove le delizie di stagione sono protagoniste. La Fiera di San Martino-Sapori d’Autunno si svolge intorno all'11 novembre nel centro storico di Pietrasanta. Nelle piazze del centro storico gli espositori, provenienti da diverse regioni italiane, presentano i loro prodotti accompagnati da degustazioni.

 

Festa del vino, si svolge ogni anno a Settembre nel paese di Strettoia, frazione di Pietrasanta circondata dai territori di Forte dei Marmi, Seravezza e Montignoso. Vi partecipano le molte borgate in cui è diviso il territorio dell'enclave. La festa prevede varie manifestazioni e giochi. Altro momento importante della Festa del Vino sono le rappresentazioni sceniche sul tema della vite inserite nel programma denominato "Bacco d'oro". Simbolo della manifestazione il "Bacco".

 

Premio letterario Giosue Carducci: "Il 10 dicembre 1906 l'Accademia di Svezia assegnò il Premio Nobel per la letteratura a Giosue Carducci, figlio della nostra operosa città di artigiani, di artisti e di ingegni arditi”. Pietrasanta ha sempre ricordato e onorato il Poeta, portando avanti dal 1950 ad oggi il Premio letterario a lui intestato, che si è affermato come uno dei massimi premi italiani di poesia.

 

Camel Ponce, in centro storico a Pietrasanta nella notte tra il 24 e il 25 Dicembre, evento che vede la partecipazione di migliaia di persone, un momento di spensieratezza e divertimento, sempre senza eccessi e nel pieno rispetto delle regole.

Galleria Fotografica di Pietrasanta
Immobili a Pietrasanta